Il progetto

Il Progetto e Concorso "Dalle aule parlamentari alle aule di scuole. Lezioni di Costituzione", rivolto agli istituti di istruzione secondaria di secondo grado, è nato dalla collaborazione fra Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.
Vi partecipano 60 scuole in rappresentanza di tutto il territorio nazionale. Ciascuna di esse è chiamata a presentare un’ipotesi di progetto per la realizzazione di un elaborato in formato digitale volto ad approfondire e illustrare il significato e il valore nel loro territorio di uno dei principi della Costituzione.
L'argomento scelto dal Liceo Picone è l'articolo 3 della Costituzione:

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge,
senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che,
limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana
e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Criteri di valutazione

  • Pertinenza rispetto alle finalità del Concorso, originalità del progetto;
  • coinvolgimento di più discipline;
  • collaborazione con soggetti esterni (Istituzioni, Università, Associazioni culturali, forze sociali ecc.);
  • la ricerca svolta in gruppo;
  • diffusione e utilizzazione sul territorio del prodotto finale;
  • conoscenza e valorizzazione della Costituzione;
  • ricerca e rielaborazione culturale;
  • originalità ideativa e progettuale;
  • efficacia didattica e comunicativa;
  • coinvolgimento e ricaduta nel territorio.

Uno specifico riconoscimento sarà previsto per l'utilizzo delle più avanzate tecnologie informatiche, a fini dell’innovazione e dello sviluppo delle metodologie didattiche, con il
conferimento del premio speciale "Marta Genoviè de Vita".

Prodotto da realizzare

Alle sessanta scuole è richiesta la presentazione di un elaborato in formato esclusivamente digitale (per esempio: video - di durata non superiore a 5 minuti -, presentazioni
multimediali - per un massimo di 30 slide, e-book, siti Internet, blog, app, etc.).
Tali elaborati devono essere accompagnati a pena di esclusione dai seguenti allegati:
- una relazione illustrativa che ne sintetizzi il contenuto (lunghezza massima 2.000 caratteri spazi compresi);
- un breve diario dei lavori che documenti il percorso di ricerca condotto dalla scuola;
- una foto della classe in alta risoluzione (formato file);
- due immagini (formato file) che simboleggino graficamente il progetto realizzato, da utilizzare per allestire la mostra dei lavori pervenuti;
- l'attestazione circa l'acquisizione della liberatoria all'uso delle immagini e dei dati personali ai sensi della normativa sulla privacy.

Regolamento

  1. Le classi coinvolte nel progetto sono la III D(1), la III C, la IV C, la V A.
  2. Ciascuna classe lavorerà per conto proprio alle attività del progetto.
  3. Ciascuna classe eleggerà un coordinatore che avrà cura di dirigere, controllare, monitorare i lavori. Ciascun coordinatore sarà anche il redattore di una pagina wiki, detta diario di bordo, in cui annoterà i compiti attribuiti a ciascuno e il loro stato di avanzamento.
  4. Eventuali conferenze e manifestazioni culturali organizzate nel corso dei lavori saranno aperte a tutte le quattro classi.
  5. Tutte le classi saranno dotate delle medesime risorse strumentali e di due tipi di risorse didattiche: uno comune a tutte; l'altro specifico per l'argomento trattato.
  6. I lavori finiti saranno valutati da una giuria di qualità. composta dal personale docente e dagli esperti eventualmente contattati, e da una giuria popolare che si esprimerà attraverso un sistema elettronico di votazione.
  7. Il verdetto finale sarà calcolato facendo la media delle percentuali di voto attribuite a ciascuna classe da ognuna delle due giurie.
  8. La classe che avrà prodotto il lavoro vincente rappresenterà in Parlamento il nostro Liceo.

Risorse didattiche comuni

  1. Lettura degli articoli 1-12 della Costituzione
  2. Lettura di questo articolo del Prof. Luciano Corradini e della mappa concettuale ad esso collegata